Gli account Twitter di Netanyahu, Biden, Obama, altri hackerati nella truffa Bitcoin

Falsi tweet di politici di spicco, personalità tecnologiche sollecitano depositi su un conto anonimo in valuta criptata; anche i feed di Apple, Kanye West, Jeff Bezos, Mike Bloomberg hanno hackerato.

Gli hacker non identificati hanno fatto irruzione negli account Twitter

Gli hacker non identificati hanno fatto irruzione negli account Twitter di mogol tecnologici, politici, celebrità e grandi aziende mercoledì in un’apparente truffa alla Bitcoin.

Lo stratagemma comprendeva tweet falsi del Primo Ministro Benjamin Netanyahu, dell’ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama, del presunto candidato alla presidenza democratica Joe Biden, dell’ex sindaco di New York Mike Bloomberg e di alcuni miliardari della tecnologia, tra cui il CEO di Amazon Jeff Bezos, il co-fondatore di Microsoft Bill Gates e il CEO di Tesla Elon Musk.

Anche le celebrità Kanye West e sua moglie, Kim Kardashian West, sono state violate, così come le aziende specializzate Apple, Uber e Bitcoin.

I conti includono alcuni dei più importanti della piattaforma – Obama ha oltre 120 milioni di seguaci, Kanye West ne ha quasi 30 milioni, Musk ne ha quasi 37 milioni e Gates ne ha oltre 51 milioni.

I post, che sono stati in gran parte cancellati, sono stati licenziati da una serie di account di alto profilo che dicevano alla gente che avevano 30 minuti di tempo per inviare 1.000 dollari in Bitcoin a un account anonimo per essere rispediti indietro il doppio.

Commenti e post su Twitter hanno indicato che migliaia di dollari in Crypto Trader potrebbero essere stati inviati all’account digitale dei truffatori.

Una versione della truffa invitava le persone a cliccare su un link al quale sarebbero state sfruttate.

Non ci sono prove che i proprietari degli account siano stati presi di mira. Al contrario, gli hacker sono apparsi per attirare i loro seguaci su Twitter e indurli a inviare denaro a un account Bitcoin anonimo. La campagna di Biden, per esempio, ha detto che il team di integrità di Twitter „ha bloccato l’account entro pochi minuti dalla violazione e rimosso il relativo tweet“.

L’ufficio di Obama non ha avuto alcun commento immediato

In un tweet, Twitter ha notato solo che era a conoscenza di un „incidente di sicurezza che ha avuto un impatto sugli account di Twitter“.

La società di San Francisco ha detto che sta indagando e ha promesso un aggiornamento a breve. Non ha risposto immediatamente alle richieste di commento.

Bezos, Gates e Musk sono tra le 10 persone più ricche del mondo, con decine di milioni di follower su Twitter. I tre uomini valgono complessivamente 362 miliardi di dollari, secondo gli ultimi calcoli della rivista Forbes.

La stessa offerta fasulla è apparsa una seconda volta sul conto di Musk, che ha una storia di tweet a volte confusi dell’eccentrico miliardario. Tesla non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Gates, che è diventato uno dei maggiori filantropi al mondo da quando si è dimesso da CEO di Microsoft, ha confermato che il tweet non era da lui. „Questo sembra essere parte di una questione più ampia che Twitter sta affrontando“, ha detto un portavoce del miliardario in una dichiarazione.

Tra le figure politiche prese di mira, l’hacker sembra aver preso di mira soprattutto i Democratici o altre figure di sinistra, facendo paragoni con la campagna presidenziale del 2016.

Le agenzie di intelligence statunitensi hanno stabilito che la Russia si è impegnata in tentativi coordinati di interferire in quelle elezioni statunitensi attraverso la manomissione dei social media e vari hacker, prendendo di mira le varie campagne e le principali organizzazioni di partito.